Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione - PSR - Sardegna

Anagrafica Misura
Regione: 
Sardegna
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR Sardegna  Versione 8 - Novembre 2012

Oggetto
Descrizione e finalità: 

Gli obiettivi operativi della Misura  sono:

  • favorire un’adeguata preparazione professionale degli addetti dei settori agricolo, alimentare e forestale, in particolare dei giovani imprenditori agricoli;
  • migliorare la diffusione delle informazioni e delle conoscenze nei settori agricolo, alimentare e forestale;

 

Interventi ammissibili: 

La Misura prevede la realizzazione di attività di informazione a favore degli addetti del settore agricolo, alimentare e forestale.

Le attività potranno trattare esclusivamente le seguenti tematiche e argomenti:

1. aspetti tecnici delle produzioni agricole e forestali;
2. gestione organizzativa ed economica e razionalizzazione dei fattori di produzione delle imprese agricole e forestali;
3. trasferimento di risultati di ricerca e innovazione tecnologica nelle imprese dei settori agricolo, alimentare e forestale;
4. tecnologie di comunicazione e informazione (ICT);
5. informazioni relative all’evoluzione normativa, di interesse dei settori agricolo, alimentare e forestale;
6. gestione agricola e forestale sostenibile;
7. produzione e utilizzo di energia da fonti rinnovabili, compresa la produzione e l’utilizzo delle biomasse;
8. CGO (Criteri di Gestione Obbligatori) e BCAA (Buone Condizioni Agronomiche e Ambientali) e requisiti minimi relativi all’uso dei fertilizzanti e prodotti fitosanitari e altre specifiche norme obbligatorie;
9. metodi di agricoltura e zootecnia ecocompatibile;
10. benessere animale.

 

Limitazioni:
Il sostegno non comprende i corsi o tirocini che rientrano in programmi o cicli normali dell’insegnamento agro-silvicolo medio o superiore.
Non sono inoltre ammesse le seguenti iniziative:
- azioni di pubblicizzazione del Programma di Sviluppo Rurale Sardegna 2007/2013;
- azioni di promozione dei prodotti agricoli.

Demarcazione e complementarietà con il POR Sardegna FSE 2007-2013
Formazione professionale: i corsi di qualificazione professionale a favore di addetti agricoli, alimentari e forestali con priorità verso i giovani addetti con meno di 40 anni saranno svolti da Enti preposti alla formazione professionale e saranno finanziati nell’ambito del POR Sardegna FSE 2007-2013. E’ prevista la realizzazione di corsi per la qualificazione professionale di n. 2.685 addetti del settore agricolo e forestale.
 

Demarcazione e complementarietà con l’OCM Ortofrutta
Le azioni dell’informazione non potranno affrontare i temi previsti dalla Strategia Nazionale 2009/2013 per l’OCM Ortofrutta, se rivolte alle OP e loro soci

Destinazione
Destinatari: 
  • Destinatari della Misura sono gli addetti dei settori agricolo, alimentare e forestale operanti nel territorio regionale. Saranno privilegiati i beneficiari delle misure del PSR 2007/2013.
    Le attività di informazione saranno realizzate dall’ Agenzia Regionale LAORE Sardegna, mediante designazione diretta.
    LAORE Sardegna è l’Agenzia della Regione Sardegna cui è affidata la mission della diffusione delle informazioni e delle conoscenze nel settore agricolo e per lo sviluppo rurale.
  • Le attività da realizzare sono definite nell’ambito di un “Programma di attività” approvato con apposita deliberazione della Giunta regionale
  • Aree territoriali di riferimento: 

    Intero territorio regionale.

    Comparti: 
    1. Seminativi
    2. Riso e cereali minori
    5. Ortofrutta
    6. Zootecnia
    7. Olivicoltura
    8. Viticoltura
    9. Apicoltura
    10. Forestale
    11. Florovivaismo
    12. Agriturismo e attività connesse (artigianato, fattorie didattiche, ....)
    13. Energie rinnovabili
    14. Interventi agroforestali non produttivi
    15. Altre produzioni comprese nell'Allegato I del Trattato
    Investimenti e contributo
    Spese ammissibili: 

    Spese relative alle seguenti attività:

    • progettazione, realizzazione e diffusione di materiale informativo anche tramite reti telematiche: pubblicazioni, opuscoli, schede tecniche, pieghevoli, bollettini, newsletter, audiovisivi e prodotti multimediali, pagine web;
    • convegni, seminari o incontri divulgativi/informativi teorici e/o pratici;
    • visite dimostrative guidate presso Enti, istituzioni e aziende, per un minimo di 10 partecipanti;
    • workshops e/o open days tematici.

    Intensità dell'aiuto: 
    L’intensità del contributo sarà pari al 100% della spesa ammessa.