Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione - PSR - Liguria

Anagrafica Misura
Regione: 
Liguria
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR Liguria - Versione del 09/12/2010 Revisione approvata con decisione della Commissione Europea C(2012) 8505 del 23/11/2012

Oggetto
Descrizione e finalità: 

La misura ha l’obiettivo strategico di incrementare la capacità imprenditoriale degli addettial settore agro – forestale, con particolare riferimento ai giovani.
Gli obiettivi specifici della misura si individuano come segue:

  • sviluppare la capacità di gestione economica delle imprese, con particolare riferimento allo sviluppo integrato delle filiere e alla sinergia con altre attività economiche presenti sul territorio;
  • favorire l’adozione di metodi di gestione sostenibile delle risorse naturali, ivi compresa l’adozione di sistemi di coltivazione e allevamento biologici e la diffusione della conoscenza in materia di condizionalità;
  • favorire l’aggiornamento tecnico degli operatori e il trasferimento dell’innovazione alle imprese agricole e forestali;
  • favorire l’introduzione di sistemi di qualità, tracciabilità e altri strumenti connessi alla sicurezza alimentare;
  • sviluppare la conoscenza delle politiche agricole, forestali e ambientali dell’Unione europea.

La misura si divide in 2 sotto Azioni:

  1. A) Formazione professionale
  2. B) Informazione
Interventi ammissibili: 

Azione A) Formazione professionale

  1. corsi di formazione, compresi stage formativi e visite guidate (anche fuori regione)
  2. progetti dimostrativi: si tratta di azioni formative volte a promuovere, in condizioni pari o analoghe a quelle reali, la diffusione e l’applicazione pratica dei risultati applicativi della ricerca e sperimentazione, già realizzate, per verificare (“dimostrare”) direttamente in campo (esercitazioni, prove di campo, etc.) la fattibilità e la validità tecnica ed economica di conoscenze e di innovazioni proposte
  3. tutoraggio aziendale di primo insediamento: il tutoraggio viene attivato solo per i giovani agricoltori ed è finalizzato a garantire un processo formativo che preveda un costante accompagnamento nel loro processo di start -up aziendale

Azione B) Informazione

  1. incontri informativi;
  2. seminari e convegni divulgativi;
  3. materiale informativo (depliant, opuscoli, etc.), bollettini e notiziari diffusi con mezzi di tipo tradizionale o innovativo.

Demarcazioni

1.  Demarcazione con il primo pilastro della politica agricola comune (PAC)

OCM ortofrutta
  • La misura non finanzia le spese relative all’attività di formazione su materie attinenti il settore ortofrutticolo che interessano aziende membri di OP
OCM olio d' oliva
  • La misura  non finanzia le stesse operazioni relative agli oliveti di cui all’OCM azione 2.a
  • La misura non finanzia la formazione per gli stessi temi di cui all’OCM olio d’oliva (azione 2.c e 2d)
  • La misura non  prevede il sostegno di progetti di formazione rivolti unicamente agli agricoltori e quindi esclude la possibilità di finanziare la formazione degli assaggiatori (azione 3.f)

2.  Demarcazione con le azioni cofinanziate dal Fondo Sociale Europeo (FSE)

                                                Campo di applicazione del FSE

La misura non finanzia:

  • interventi non riferiti direttamente alla produzione agricola e forestale e rivolti alle imprese di tutti i settori produttivi: gestione previdenziale e fiscale, sicurezza sul lavoro
  • interventi rivolti a figure professionali diverse da agricoltori e selvicoltori, compresi gli addetti all’agro-industria.

 

Destinazione
Destinatari: 

Sono destinatari delle attività di cui alla presente misura:

  • imprenditori e operatori, singoli e associati del settore agricolo e forestali ;
  • coadiuvanti familiari e lavoratori dipendenti delle aziende del settore agricolo e forestale.

Soggetti attuatori:

  • Per l’azione A i soggetti attuatori sono selezionati in base ad una procedura di evidenza pubblica e devono essere in possesso di una idonea organizzazione tecnica e amministrativa e di adeguata competenza e capacità professionale a svolgere le attività di formazione in campo agricolo, silvicolo.
  • Per l’azione B il soggetto attuatore è la Regione Liguria, che può anche avvalersi di soggetti privati o pubblici selezionati con procedure di evidenza pubblica

I soggetti attuatori vengono iscritti in un apposito Elenco regionale aggiornato annualmente e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria (BURL).

Aree territoriali di riferimento: 
  • Intero territorio regionale
Comparti: 
1. Seminativi
2. Riso e cereali minori
5. Ortofrutta
6. Zootecnia
7. Olivicoltura
8. Viticoltura
9. Apicoltura
10. Forestale
11. Florovivaismo
12. Agriturismo e attività connesse (artigianato, fattorie didattiche, ....)
13. Energie rinnovabili
14. Interventi agroforestali non produttivi
15. Altre produzioni comprese nell'Allegato I del Trattato
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 

Azione A: formazione professionale

Azione B: informazione

Sono ammesse a finanziamento le seguenti categorie di spese connesse all’attuazione degli interventi formativi e informativi:

  • compensi e rimborsi spesa (viaggio, vitto e alloggio) per docenti e tutor;
  • spese per la pubblicità degli interventi formativi e per il materiale didattico;
  • affitto locali e attrezzature adibiti allo svolgimento delle attività formative;
  • spese per personale dipendente e servizi esterni;
  •  acquisto e noleggio di attrezzature tecniche e informatiche (in caso di acquisto sono ammissibili le sole quote di ammortamento riferibili al progetto);
  • rimborso spese per i partecipanti (vitto, alloggio e viaggio);
  • spese per la realizzazione e la diffusione di materiale informativo e di supporto, bollettini e notiziari informativi;
  • spese generali
  • spese di progettazione nella misura complessiva del 10 % delle spese ammissibili.

Esclusioni e limitazioni

  • Non sono ammissibili a finanziamento azioni formative relativamente a corsi o programmi educativi ordinari di tipo scolastico o che rientrano in programmi finanziati con altri fondi pubblici (FSE, etc.)
  • Non sono ammesse spese di funzionamento e di gestione del soggetto attuatore
Intensità dell'aiuto: 
  • 100 % delle spese ammissibili.