Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione - PSR - Abruzzo

Anagrafica Misura
Regione: 
Abruzzo
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR Abruzzo Versione 6 - Novembre 2012

Responsabile della Misura: 

Giovanna Angelucci 
Tel. 085-767-2819

Oggetto
Descrizione e finalità: 

La Misura concorre direttamente all’obiettivo specifico “Miglioramento della capacità imprenditoriale e professionale degli addetti al settore agricolo e forestale e sostegno al ricambio generazionale”.

  • Realizzare azioni di formazione per le imprese agricole e forestali, promuovendo l’acquisizione di competenze strategiche;
  • Realizzare azioni di formazione e/o informazione specifiche che promuovano la conoscenza negli ambiti previsti dalle “nuove sfide” della PAC (Health check) al fine di far comprendere agli agricoltori l’importanza delle tematiche connesse con i cambiamenti climatici, le energie rinnovabili, la gestione delle risorse idriche, la biodiversità e la gestione del settore lattiero-caseario.
  • Realizzare azioni di formazione ed informazione per le imprese agricole, per supportarle nel perseguimento degli obiettivi ambientali, in particolare rispetto alla gestione sostenibile delle risorse naturali, comprese le norme sulla condizionalità, sulla silvicoltura, sulla gestione delle risorse idriche e sulla biodiversità;
  • Promuovere azioni strategiche per supportare il sistema della conoscenza, per migliorare ed integrare l’offerta di formazione e informazione.

La misura si divide in 2 Azioni:

  1. A) Formazione per le imprese agricole e forestali
  2. B) Informazione quale supporto della conoscenza
Interventi ammissibili: 

A) Formazione per le imprese agricole e forestali:

  • Si prevede di finanziare la formazione e l’aggiornamento professionale di imprenditori, coadiuvanti e dipendenti di aziende agricole e forestali, nonché di giovani che intendono insediarsi per la prima volta in un’azienda agricola e forestale, attraverso l’erogazione diretta all’imprenditore beneficiario, di un contributo a rimborso delle spese sostenute.
  • I servizi di formazione devono essere scelti dai beneficiari all’interno di un Piano di Formazione predisposto dalla Regione, con durata di 150 ore per i giovani imprenditori e 40/50 ore per gli altri corsi.
  • Partecipazione alle attività formative erogate da enti di formazione professionale riconosciuti dalla Regione Abruzzo.

B) Informazione quale supporto della conoscenza

  • Si prevede di finanziare azioni ritenute strategiche dalla Regione per supportare il sistema della conoscenza, per migliorare, integrare ed eventualmente completare l’offerta di formazione destinata agli imprenditori agricoli e forestali,attivate attraverso conferenze stampa, tavole rotonde, seminari di presentazione, pubblicità attraverso i media e pubblicazioni dei programmi e dei corsi da divulgare agli interessati.

Le aree tematiche sulle quali devono svilupparsi le attività di informazione sono riconducibili a:

  • risultati della ricerca e delle innovazioni
  • produzione di strumenti e materiali di supporto alle attività didattiche, di informazione e di consulenza;
  • creazione e gestione di reti informatiche e sistemi per lo scambio di dati ed informazioni fra imprese;
  • nuovi prodotti funzionali e nuove tecniche colturali;
  • sistemi per la diffusione di innovazioni e buone pratiche;
  • nuove tecniche per il risparmio idrico;
  • energia alternativa ed ecocompatibile;
  • protezione agroambientale.

Demarcazioni:

Con il primo pilastro della PAC vale la seguente demarcazione:

  • Apicoltura: Il Programma regionale, in applicazione del Reg: (CE) n. 797/2004, promuoverà interventi di formazione riguardanti temi connessi con l'apicoltura. Per questi interventi il PSR non interverrà. Il PSR, invece, interverrà per tutti gli altri settori formativi.
Destinazione
Destinatari: 

Azione A/B)  Imprenditori, coadiuvanti e dipendenti di aziende agricole e forestali; giovani che si insediano per la prima volta.

Beneficiari:
Azione A ):Imprenditori agricoli singoli o associati, coadiuvanti e dipendenti di aziende agricole.
Azione B) L’Azione è progettata e gestita dalla Regione Abruzzo attraverso iniziative:

  • organizzate direttamente dall’Amministrazione Regionale;
  • affidate con modalità a bando a soggetti privati o pubblici che hanno capacità nel campo dell’informazione.
Aree territoriali di riferimento: 

IIntero territorio regionale

Comparti: 
1. Seminativi
2. Riso e cereali minori
3. Barbabietola
4. Tabacco
5. Ortofrutta
6. Zootecnia
7. Olivicoltura
8. Viticoltura
10. Forestale
11. Florovivaismo
12. Agriturismo e attività connesse (artigianato, fattorie didattiche, ....)
13. Energie rinnovabili
14. Interventi agroforestali non produttivi
15. Altre produzioni comprese nell'Allegato I del Trattato
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 
Le spese ammissibili sono:
  • Azione A) Spese sostenute per la partecipazione alle attività formative.
  • Azione B) Spese sostenute relative agli interventi ammissibili.

Esclusioni e limitazioni

  • Azione A) Il sostegno non riguarda corsi che rientrano nel ciclo normale di insegnamento scolastico ed attività finanziate dal FSE
  • Azione B) Il sostegno non riguarda attività che rientrano nel ciclo normale di insegnamento scolastico e/o universitario.

Soglie e masimali

  • Azione A) E’ riconosciuto il costo massimo di € 20,00/ora
Intensità dell'aiuto: 

Azione A) Contributo pari al 90% della spesa sostenuta, erogato direttamente all’imprenditore beneficiario a mezzo degli Enti di Formazione riconosciuti ed accreditati.

  • Per elevare e sostenere la professionalità degli addetti agricoli e forestali, ogni beneficiario può usufruire di uno o più contributi fino ad un massimo di 3.000,00 per anno solare (viene preso a riferimento l’anno solare in cui ricade la data di ammissione al contributo)

Azione B) Fino al 100 % delle spese ammesse, sulla base delle spese sostenute e ammesse a contributo.