Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.2.4 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti processi e tecnologie nel settore agricolo, alimentare e forestale - PSR - Toscana

Anagrafica Misura
Regione: 
Toscana
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR versione 9 ( 17/7/2012 )..

Responsabile della Misura: 

Gianfranco Nocentini :

Oggetto
Descrizione e finalità: 

La misura è prioritariamente indirizzata al conseguimento dell’obiettivo specifico di “rafforzare le filiere produttive agricole e forestali” e partecipa inoltre, anche al conseguimento dei seguenti obiettivi specifici:

  • Consolidare e sviluppare le aziende sul territorio e sui mercati, mediante la promozione e la diffusione dell’innovazione e l’aumento della competitività;
  • Consolidamento e sviluppo della qualità della produzione agricola e forestale;
  • Rafforzamento della capacità progettuale e gestionale locale;
  • Valorizzazione delle risorse endogene dei territori.
Interventi ammissibili: 

Il sostegno è concesso esclusivamente per le operazioni preliminari precedenti alla fase pre-competitiva, ossia quelle che precedono l’uso commerciale dei prodotti, processi e tecnologie, innovativi per il settore di riferimento, sviluppati mediante le iniziative di cooperazione, e che abbiano come finalità anche il miglioramento dell’impatto ambientale.

  • Investimenti finalizzati a garantire nuovi sbocchi commerciali ai prodotti, tramite sviluppo e miglioramento dei processi logistici ed organizzativi, in riferimento sia al mercato interno che extra CE;
  • Permettere la sperimentazione lo sviluppo di nuovi prodotti/processi/tecnologie non ancora diffusi nei settori interessati;
  • Investimenti finalizzati all' utilizzare materie prime seconde;
  • Investimenti finalizzati all' innovazione dei  processi di approvvigionamento delle materie prime al fine di programmare l’andamento stagionale delle produzioni e la loro concentrazione nei periodi di richiesta del mercato;
  • Permettere la progettazione e la sperimentazione in campo di nuove macchine e attrezzature, nonché di tecnologie e sistemi di lavoro innovativi, e che abbiano come finalità anche il miglioramento dell’impatto ambientale.

Limitazioni, esclusioni, condizioni specifiche di accesso.

Il sostegno non è concesso per le attività di ricerca

Destinazione
Destinatari: 
  • Imprenditori agricoli professionali, le imprese operanti nella trasformazione dei prodotti agricoli e forestali, le industrie di seconda lavorazione e le industrie meccaniche, gli operatori commerciali, le imprese di servizio, i soggetti di diritto pubblico, i soggetti di diritto pubblico o privato operanti nella produzione e trasferimento di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica che firmano accordi di cooperazione o si riuniscono in Associazioni Temporanee di Impresa (ATI);
  • Altre forme giuridico societarie di nuova costituzione composte dai soggetti di cui al punto precedente.

 

 

Aree territoriali di riferimento: 

Tutto il territorio regionale

Comparti: 
1. Seminativi
2. Riso e cereali minori
4. Tabacco
5. Ortofrutta
6. Zootecnia
6.2 Carni
6.2.3 Equino
6.2.5 Avicunicolo
7. Olivicoltura
8. Viticoltura
9. Apicoltura
10. Forestale
11. Florovivaismo
13. Energie rinnovabili
Comparto speciale: 
mangimistico; sottoprodotti di origine animale.
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 
  1. operazioni di costituzione di nuove società, fusione di società esistenti, costituzione di Associazioni Temporanee di impresa, stipula dei contratti;
  2. stipula di contratti per lo sviluppo di nuovi prodotti/processi/tecnologie o per la riorganizzazione dei canali commerciali;
  3. studi preparatori, analisi di mercato e di fattibilità, riferiti sia alla individuazione dei soggetti e loro modalità di aggregazione sia alla realizzazione dei nuovi prodotti/processi/tecnologie;
  4. progettazione e/o sviluppo e/o sperimentazione e/o collaudo di nuovi prodotti/processi/tecnologie;
  5. realizzazione di test e prove;
  6. investimenti materiali ed immateriali relativi alla cooperazione, compresi i costi per la realizzazione di progetti pilota e di prototipi;
  7. acquisti di software e hardware;
  8. divulgazione dei risultati acquisiti e diffusione dell’innovazione.

Limitazioni, esclusioni, condizioni specifiche di accesso

Le voci di spesa di cui ai punti 1., 2. e 3. sono ammissibili esclusivamente se parte integrante del progetto di cooperazione.
Le realizzazioni di cui ai punti 4, 5, 6, 7, 8 devono essere messi a disposizione delle imprese partecipanti al progetto di cooperazione.

Intensità dell'aiuto: 

Contributo a fondo perduto.

  • 70% del costo totale ammissibile;
  • 100% del costo totale ammissibile se i beneficiari sono soggetti pubblici ed Enti pubblici di ricerca e sperimentazione.