Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.2.2 Accrescimento del valore economico delle foreste - PSR - Toscana

Anagrafica Misura
Regione: 
Toscana
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR versione 9 ( 17/7/2012 ).

Responsabile della Misura: 

Giovanni Filiani:

Oggetto
Descrizione e finalità: 

Con questa misura si intende accrescere il valore economico delle foreste mediante la creazione o il miglioramento di infrastrutture di servizio alle stesse, il miglioramento delle condizioni delle superfici forestali, l’ottimizzazione della gestione delle risorse forestali e l’aumento dell’efficienza della filiera bosco–legno.
La misura, pertanto, è prioritariamente orientata al perseguimento dell’obiettivo di “consolidare e sviluppare le aziende sul territorio e sui mercati mediante la promozione e la diffusione dell’innovazione e l’aumento della competitività”. La misura, inoltre, concorre anche al perseguimento dei seguenti obiettivi specifici:

  • ”rafforzare le filiere produttive agricole e forestali”;
  • “promozione del risparmio energetico e delle energie rinnovabili”.
     
Interventi ammissibili: 

Gli interventi ammissibili riguardano:

  • Interventi finalizzati alla redazione di piani forestali;
  • Interventi finalizzati all' acquisto di macchine e attrezzature per le utilizzazioni forestali;
  • Investimenti finalizzati all'adeguamento e miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • Investimenti finalizzati al potenziamento e miglioramento delle stutture forestali aziendali;
  • Investimenti finalizzati al miglioramento e recupero di soprassuoli boschivi;
  • Investimenti finalizzati alla certificazione forestale.
Destinazione
Destinatari: 

Proprietari o affittuari di terreni forestali di proprietà privata, singoli o associati, imprese forestali, Comuni e
loro associazioni.

Aree territoriali di riferimento: 

Intero territorio regionale con priorità per le zone classificate come C2 e D.

Elenco comuni per zona di appartenenza

Comparti: 
10. Forestale
10.1 Arboricoltura da legno
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 

Le spese ammissibili riguardano:

  • acquisto macchine e attrezzature per uso forestale (taglio, allestimento, scortecciatura...)
  • acquisto di macchine operatrici per l'esecuzione di interventi di miglioramento fondiario (viabilità forestale di servizio..)
  • acquisto attrezzature per miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro (tute, caschi, guanti..)
  • sistemazioni idraulico-forestali;
  • viabilità forestale;
  • potenziamento e miglioramento delle strutture forestali aziendali (strade, piste forestali..);
  • miglioramento e recupero dei soprassuoli boschivi (sfolli, diradamenti, recupero di popolamenti abbondanti...);
  • acquisto terreni;
  • acquisto di fabbricati
  • acquisto di immobili.

Investimenti immateriali:

  • redazione di piani pluriennali di gestione o di piani dei tagli (massimo 50 €/ha);
  • certificazione forestale (PEFC o FSC).

Soglie e massimali di spesa

Acquisto terreni: fino al 10% della spesa ammissibile;
Acquisto di fabbricati: fino al 30% della spesa ammissibile.

Intensità dell'aiuto: 

Contributo in conto capitale pari al:

  • 50% della spesa ammissibile.
  • 10% incremento per investimenti in zone montane, svantaggiate, della rete Natura 2000 e Acquiferi sensibili (Direttiva 2000/60/CE).