Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi nei terreni agricoli - PSR - Campania

Anagrafica Misura
Regione: 
Campania
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 2 - Miglioramento dell’ambiente e dello spazio rurale
Azione: 
Fonti: 

Modalità attuative del 19/12/2012 ( PSR Versione 7 ) 

Oggetto
Descrizione e finalità: 

La misura incentiva tutti gli interventi che svolgono un ruolo fondamentale per la salvaguardia dell’ambiente, della biodiversità e del paesaggio rurale, sostenendo, attraverso operazioni che non danno luogo ad un aumento significativo della produttività agricola, le azioni e gli impegni delle misure agroambientali.
La misura, tra l’altro, intende agire sugli investimenti aziendali che valorizzino, in termini di pubblica utilità, le zone Natura 2000 al fine di consentirne la salvaguardia, l’incremento o la ricostituzione della biodiversità, nonché la difesa da eventuali dissesti idrogeologici.

Gli obiettivi perseguiti sono:
- mitigare gli impatti agricoli sull’ambiente “ammorbidendo” la matrice agricola;
- ridurre il conflitto tra le attività agricole e le esigenze di tutela degli habitat e delle specie;
- conservare lo spazio naturale favorendo il mantenimento o la ricostruzione di elementi del paesaggio rurale anche con valenza di corridoi ecologici

Interventi ammissibili: 

Gli interventi ammissibili riguardano:

  • Azione a: Impianto o ripristino di siepi, filari, boschetti;
  • Azione b: Ripristino e ampliamento di muretti a secco, terrazzamenti e ciglionamenti preesistenti;
  • Azione c: Creazione di fasce tampone vegetate lungo i corsi d’acqua; creazione di corridoi ecologici;
  • Azione d: Riqualificazione di zone umide diffuse lungo le rive di corpi idrici o nella matrice agricola;
  • Azione e: Prevenzione dei danni da lupo e da cinghiale.
Destinazione
Destinatari: 

Imprenditori agricoli singoli o associati, Altri gestori pubblici del territorio.

I beneficiari per poter accedere alla misura dovranno o aver aderito  alla misura 214 con esito d’istruttoria positivo  o avere terreni che ricadono nelle zone Natura 2000.

Aree territoriali di riferimento: 

La misura trova applicazione territoriale su base differenziata, in relazione alle diverse azioni individuate, come indicato nella tabella seguente:

AZIONE                               AREE DI INTERVENTO
a) Impianto o ripristino di siepi, filari, boschetti Intero territoriale regionale
b) Ripristino e ampliamento di muretti a secco, terrazzamenti e ciglionamenti preesistenti Macroaree: A2; A3; C; D1; D2
c) Creazione di fasce tampone vegetate lungo i corsi d’acqua; creazione di corridoi ecologici  Zone Natura 2000 ed eventuali aree esterne alle Zone Natura 2000, purché risultino ad esse contigue e/o di collegamento.
d) Riqualificazione di zone umide diffuse lungo le rive di corpi idrici o nella matrice agricola Zone Natura 2000
e) Prevenzione dei danni da lupo e da cinghiale Terreni utilizzati per il pascolamento e/o coltivati dislocati:
- per almeno il 50% entro il perimetro di aree naturali protette: Parco Regionale del Matese, Parco Regionale dei Monti Picentini, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano;
- nel territorio di quei Comuni nei quali nei tre anni precedenti la domanda di adesione al bando di misura siano stati accertati eventi di predazione da parte del lupo (ai sensi dell’art 26 della L.R. 8/96 o dell’art 15 della L. 394/91)

Delimitazione  Macroaree

Comparti: 
14. Interventi agroforestali non produttivi
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 

Spese ammissibili 

  • Azione A:acquisto  e messa a dimora delle piante, introduzione e ripristino siepi, frangivento con fascia di rispetto, introduzione e ripristino boschetti.
  • Azione B: ripristino e ampliamento di di muri di contenimento con l’uso di pietra locale ma senza l’uso di malta; creazione di muri di contenimento con l’uso di pietra locale e di malta; creazione di muri di contenimento con l’uso di pietra quadrangolare e di malta; terrazzamenti e/o ciglionamenti erbosi con o senza rinforzi di pietrame; sentieri e viabilità del sistema dei terrazzamenti e/o dei ciglioni (finanziabile solo a completamento delle tipologie 1, 2, 3 e/o 4); gradini di pietra per scala di raccordo (finanziabile solo a completamento delle tipologie 1, 2, 3 e/o 4); canalette di raccolta delle acque di ruscellamento (finanziabile solo a completamento delle tipologie 1, 2, 3 e/o 4); invasi per la raccolta delle acque (finanziabile solo a completamento delle tipologie 1, 2, 3 e/o 4).
  • Azione C: creazione di fasce tampone vegetale e di corridoi ecologici. Acquisto e messa a dimora di specie vegetali autoctone; recupero e ripristino degli alvei siti in area agricola.
  • Azione D: conservazione, ripristino e naturalizzazione di zone umide; conservazione e ripristino della funzionalità ecologica e della qualità ambientale dei siti interessati.
  • Azione E: creazione di recinzioni fisse o mobili elettrificate per prevenire danni e/o predazione da parte di lupi; creazione di recinzioni elettrificate per prevenire danni da parte di cinghiali.
Intensità dell'aiuto: 

Contributo in conto capitale: 100% della spesa ammissibile.