Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

1.2.4 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti processi e tecnologie nel settore agricolo, alimentare e forestale - PSR - Sicilia

Anagrafica Misura
Regione: 
Sicilia
Strumento agevolativo: 
PSR
Fondo strutturale: 
FEASR
Asse prioritario: 
Asse 1 – Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
Fonti: 

PSR Sicilia - Versione Dicembre 2012

Responsabile della Misura: 

Dott.ssa Loredana Guarino
Telefono 0917070914
agri2.sperimentazione@regione.sicilia.it

Oggetto
Descrizione e finalità: 

La misura sostiene progetti di cooperazione per il trasferimento, la verifica ed il collaudo dell’innovazione finalizzata alla competitività delle imprese.

Finalità generale della Misura è quella di garantire che i settori agricolo, alimentare e forestale traggano vantaggio dalle opportunità di mercato attraverso approcci innovativi generalizzati per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie anche nell’ottica della sostenibilità ambientale, nonché per la promozione e lo scambio della conoscenza tecnica, economica, gestionale e scientifica.
 

Interventi ammissibili: 

Con il coordinamento da parte dell’Assessorato regionale dell’agricoltura la misura prevede interventi nei seguenti ambiti:

  • a) il trasferimento applicativo ed il collaudo dei risultati della ricerca all’interno delle imprese, per incentivare lo sviluppo dell’economia agro-forestale regionale. Potranno essere previste anche azioni di trasferimento e di collaudo delle innovazioni derivanti dalla sperimentazione eseguita in ambiti extraregionali. In ogni caso sono escluse le attività di ricerca.
  • b) l’introduzione di azioni innovative riguardanti i processi, i prodotti, le tecnologie nelle varie fasi delle filiere produttive e la relativa diffusione.Sono ammissibili i costi della cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo, alimentare e forestale riguardanti le operazioni preliminari come la progettazione, lo sviluppo e il collaudo di prodotti, processi e tecnologie, nonché investimenti materiali e/o immateriali connessi alla cooperazione, precedenti all’uso commerciale di nuovi prodotti, processi e tecnologie.
     
Destinazione
Destinatari: 

Associazioni temporanee di scopo (ATS) tra

  • produttori agricoli e/o produttori forestali, singoli o associati,
  • industrie di trasformazione e/o commercializzazione,
  • imprese fornitrici di strumenti, tecnologie e servizi all’attività agricola e/o agroindustriale,
  • soggetti pubblici e privati operanti nel settore della ricerca e sperimentazione pre-competitiva.

La presenza dei produttori agricoli e/o forestali nell’ambito dell’ATS è in ogni caso una condizione essenziale per l’accesso alla misura.

Aree territoriali di riferimento: 

Intero territorio regionale.

Comparti: 
1. Seminativi
1.1 Cereali (escluso riso)
5. Ortofrutta
5.3 Agrumicoltura
6. Zootecnia
8. Viticoltura
10. Forestale
10.3 Produzioni forestali per la produzione di energia
13. Energie rinnovabili
15. Altre produzioni comprese nell'Allegato I del Trattato
Comparto speciale: 
Lieviti e fermenti lattici, Coloranti naturali derivanti da specie vegetali, Nuovi prodotti derivanti da processi e nuove tecnologie applicate ai prodotti dell’Allegato 1 del Trattato.
Investimenti e contributo
Spese ammissibili: 

Investimenti materiali e immateriali

Sono ammissibili le spese relative alla realizzazione del progetto ed in particolare:

  • a) beni e attrezzature strettamente necessarie allo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie come previsto dal progetto di cooperazione;
  • b) acquisto di brevetti, software, licenze, studi;
  • c) spese per attività di trasferimento dell’innovazione nell’ambito del progetto di cooperazione;
  • d) consulenze specialistiche finalizzate all’acquisizione di know how per la realizzazione del progetto di cooperazione (non sono ammesse le consulenze a carattere ordinario di tipo fiscale, legale, amministrativo, contabile);
  • e) attività professionali realizzate dal personale dipendente delle imprese beneficiarie, nel limite dei tempi specificatamente dedicati alla realizzazione del progetto, incluso il distacco temporaneo di personale presso le imprese stesse da parte dei centri di ricerca per finalità inerenti al progetto;
  • f) contributi in natura, purché puntualmente individuati in fase progettuale;

Spese generali

g) spese generali;

IVA
È ammissibile inoltre:
h) l’IVA sulle spese ammissibili, solo nel caso in cui essa risulta non recuperabile e viene realmente sostenuta dai beneficiari.


Soglie e massimali di spesa

Il volume massimo di investimento per progetto di cooperazione può arrivare fino ad un massimo di 1.000.000 di euro.

Importo massimo per spese generali : 10% delle spese ammissibili del progetto
 

Intensità dell'aiuto: 

Contributo in conto capitale

  • 100% delle spese ammissibili

Per gli investimenti riguardanti i prodotti non compresi nell’Allegato 1 del Trattato il sostegno è soggetto al regime temporaneo fino al 31/12/2011.