Cerca un finanziamento

You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.
You don't have Javascript enabled. Hover for more information! But don't worry: you can still use this web site! You have two options:
  • attiva Javascript nel tuo browser e ricarica la pagina per una miglior funzionamento.
  • clicca il tasto Aggiorna quando devi aggiornare la tendina di selezione.

Glossary

All | A | C | D | E | F | G | I | M | N | O | P | Q | R | S | U | Z

Impresa in difficoltà (secondo la comunicazione pubblicata sulla GUC 244 dell’1.10.2004)

Si ritiene un’impresa in difficoltà quando essa non sia in grado, con le proprie risorse o con le risorse che può ottenere dai proprietari/azionisti o dai creditori, di contenere perdite che, in assenza di un intervento esterno delle autorità pubbliche, la condurrebbero quasi certamente al collasso economico, nel breve o nel medio periodo. In particolare è in linea di principio considerata in difficoltà nei seguenti casi:

  • nel caso di società a responsabilità limitata, qualora abbia perso più della metà del capitale sociale e la perdita di più di un quarto di tale capitale sia intervenuta nel corso degli ultimi dodici mesi,
  • nel caso di società in cui almeno alcuni soci abbiano la responsabilità illimitata per i debiti della società, qualora abbia perso più della metà dei fondi propri, quali indicati nei conti della società, e la perdita di più di un quarto del capitale sia intervenuta nel corso degli ultimi dodici mesi, per tutte le forme di società, qualora ricorrano le condizioni previste dal diritto nazionale per l’apertura nei loro confronti di una procedura concorsuale per insolvenza.

Anche in assenza delle predette condizioni, un’impresa può comunque essere considerata in difficoltà quando siano presenti i sintomi caratteristici di un’impresa in difficoltà, quali:

  • il livello crescente delle perdite
  • la diminuzione del fatturato
  • l’aumento delle scorte, la sovracapacità
  • la diminuzione del flusso di cassa
  • l’aumento dell’indebitamento e degli oneri per interessi
  • nonché la riduzione o l’azzeramento del valore netto delle attività.